News

Il 69° Raduno Nazionale dei Bersaglieri di Cuneo 2021 è rinviato a maggio 2022

L’Associazione Nazionale Bersaglieri, viste le misure di contenimento del contagio da Covid-19, ha deciso di rinviare di un anno il Raduno di Roma 2020, previsto a settembre nella Capitale per celebrare i 150 anni dalla Breccia di Porta Pia. Tale rinvio determina inevitabilmente lo slittamento dei raduni di Cuneo 2021 e La Spezia 2022. L’appuntamento, come concordato dall’Associazione Nazionale Bersaglieri di concerto con il Comitato Organizzatore del Raduno Bersaglieri Cuneo 2021 e con l’Amministrazione Comunale di Cuneo, è rimandato al maggio 2022.

La macchina organizzativa del Raduno stava lavorando attivamente per definire il percorso ufficiale, la progettazione del Villaggio del Bersagliere e per definire tutti i dettagli quando è esplosa l’emergenza sanitaria nel nostro Paese. Il lavoro del Comitato, tuttavia, non si fermerà e utilizzerà il tempo a disposizione per dare vita a un evento ancora più emozionante e indimenticabile. Esprimo il mio grande rammarico per questa decisione che si è resa necessaria per l’impossibilità di svolgere il Raduno di Roma 2020 – dichiara Ottavio Renzi, presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri – ma rinnovo il nostro impegno, nei confronti dell’Amministrazione cittadina e dei cuneesi, a organizzare un grande raduno nella città di Cuneo”.

“Siamo purtroppo costretti a rinviare di un anno l’appuntamento con Cuneo a causa delle restrizioni e delle limitazioni che nei prossimi mesi caratterizzeranno le nostre vite per contenere l’epidemia da Covid-19 e che rendono impossibile garantire lo svolgimento del Raduno di Roma 2020 – dichiara Guido Galavotti, presidente del Comitato Organizzatore del Raduno Bersaglieri Cuneo 2021 – nonostante lo slittamento la macchina organizzativa del Raduno continuerà ad operare con impegno e con l’obiettivo di portare a Cuneo, nel maggio 2022, un evento ancora più grande ed atteso”.

“È un arrivederci e non certo un addio – dicono il Sindaco di Cuneo Federico Borgna e l’Assessore alle Manifestazioni Paola Olivero - Forti e uniti contro le avversità continuiamo a lavorare per regalare nel 2022 alla nostra Città, alla nostra Provincia Granda, e non solo, un indimenticabile Raduno”.

raduno-bersaglieri-cuneo-2022

Il Comitato organizzatore al lavoro per il 2021

Proseguono i lavori di avvicinamento al Raduno Nazionale dei Bersaglieri Cuneo 2021.

Sabato 8 febbraio il Comitato Organizzatore presieduto dal bersagliere Guido Galavotti si è riunito ad Asti per affrontare i prossimi step in vista del grande appuntamento del maggio 2021.

raduno-bersaglieri-cuneo-2021

Omaggio alla tomba del generale Alessandro La Marmora

Prosegue il percorso di avvicinamento al 69° Raduno Nazionale di Cuneo 2021.

Il 5 gennaio una delegazione costituita dal vicepresidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri Daniele Carozzi, dal presidente del Comitato Organizzatore del Raduno Guido Galavotti con il Medagliere Regionale e dal presidente provinciale di Biella Giuliano Lusiani insieme ai presidenti delle sezioni limitrofe con i relativi labari, dalle locali Associazioni d’Arma e dalla Fanfara di Biella hanno reso omaggio alla tomba di Alessandro La Marmora, fondatore del Corpo dei Bersaglieri.

Alla cerimonia solenne ha partecipato anche il discendente della famiglia Lamarmora, Francesco.

raduno-bersaglieri-cuneo-2021

Concerto della Fanfara dei Bersaglieri - 5/10/2019

Il Concerto della Fanfara dei Bersaglieri "Roberto Lavezzeri" di Asti si terrà Sabato 5 Ottobre 2019 alle ore 21 presso il Teatro Toselli
Via Teatro Giovanni Toselli n° 9 - Cuneo

Scarica l'invito